Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
Gli atti di aggiornamento catastali superano la prova della semplificazione
Nell’ambito del seminario dedicato al tema “Linee guida operative sull’accettazione degli atti di aggiornamento del catasto edilizio urbano”, promosso a Milano dall’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale della Lombardia e dalla Consulta Regionale dei Geometri e Geometri Laureati della Lombardia, sono state illustrate le attività del gruppo di lavoro


Una scelta di razionalità e semplificazione, pronta a divenire un buon esempio per tutti. E’ il senso che l’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale della Lombardia e la Consulta Regionale dei Geometri e Geometri Laureati della Lombardia hanno voluto dare all’impegno profuso per oltre un anno, durante il quale sono stati esaminati attentamente gli aspetti suscettibili di un miglioramento. Una collaborazione avviata con l’obiettivo di ottenere una maggiore omogeneità nella compilazione e nella trattazione degli atti di aggiornamento del Catasto Edilizio Urbano regionale.
 
Il risultato raggiunto è stato presentato nell’ambito del seminario “Linee guida operative sull’accettazione degli atti di aggiornamento del Catasto Edilizio Urbano”, che ha evidenziato come il documento conclusivo basato sulla procedura Docfa, l’applicativo che i professionisti utilizzano per presentare gli atti di aggiornamento catastale, consente ora anche ai professionisti meno esperti di arrivare a una redazione senza errori del documento. Alla base del processo una inedita interpretazione delle Linee guida, intese non come un mero riepilogo della normativa di riferimento, ma come il compendio completo della trattazione dei casi concreti e particolari, a cui si aggiungono le oltre 40 FAQ di sintesi alle criticità sollevate dai professionisti. Un esempio per tutti, la causale “esatta rappresentazione grafica” che si usa per le piccole correzioni che non comportano variazioni di consistenza o di rendita, a cui viene data per la prima volta una risposta.


Una prima versione che sarà senz’altro oggetto di aggiornamenti - spiegano gli addetti ai lavori riferendosi al documento illustrato – e integrazioni volte a garantire l’adeguamento a norme e disposizioni di prassi che interverranno nel tempo, oltre a problematiche aggiuntive che, in seguito, possono emergere dai fruitori. Al più presto, la versione digitale del documento sarà disponibile sui siti del Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Milano e dell’Agenzia delle Entrate.


Nel frattempo, l’analoga e lungamente consolidata sinergia in essere fra l’Agenzia delle Entrate e il Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati, ha messo in agenda un altro appuntamento, questa volta dedicato alla evoluzione delle procedure di aggiornamento degli Archivi catastali – Dichiarazione DOCFA e “Scrivania del Territorio”. All’incontro, che si è svolto la scorsa settimana a Roma, presso la sede di Largo Leopardi, fra gli altri esponenti apicali delle Categorie tecniche nazionali, erano presenti il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli e il Consigliere CNGeGL Serafino Frisullo. I temi trattati hanno toccato diversi argomenti, come la comunicazione del Settore Servizi Cartografici rispetto ai progetti e alle procedure che hanno delle ricadute sulle attività dei professionisti; le modalità dichiarative al Catasto Edilizio Urbano degli immobili ubicati nei porti di rilevanza nazionale e internazionale; le osservazioni emerse dalla sperimentazione del nuovo applicativo “Scrivania del Territorio” e del Docfa; le analisi delle risultanze del primo biennio di utilizzo della procedura in formato telematico per la dichiarazione di successione e voltura catastale, seguite dalla possibile evoluzione della stessa, relativamente ai nuovi servizi da rendere disponibili a professionisti e imprese. 


QUI per il download della pubblicazione "Linee guida operative sull'accettazione degli atti di aggiornamento del Catasto Edilizio Urbano Docfa" 
QUI la galleria fotografica del seminario di Milano
QUI la rassegna stampa