Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
Reddito ultima istanza Maggio: criteri e modalità di erogazione

Si informa che è stato pubblicato - nella Gazzetta Ufficiale n. 203 del 14/08/2020 - suppl.ordinario n.30 il Decreto Legge n. 104 c.d. "Agosto" che ha confermato l’erogazione anche per il mese di maggio del reddito di ultima istanza (elevato a 1000 euro) ai liberi professionisti iscritti alle Casse di previdenza privatizzate.

In particolare è previsto che:

- coloro che abbiano già ricevuto l’indennità per il mese diaprile NON dovranno presentare una nuova domanda per ottenere l’indennità di maggio perché questa verrà liquidata in via automatica;

- coloro che non abbiano ricevuto l’indennità per il mese di aprile potranno richiedere l’indennità di maggio mediante l’accesso all’Area Riservata del sito istituzionale, attraverso il servizio on line “Indennità per Covid-19”. La richiesta potrà essere presentata a partire dal 17/08/2020 alle ore 14 fino al 14/09/2020. Le domande presentate saranno accolte, al ricorrere dei requisiti previsti dalla norma, in ragione dell’ordine cronologico di trasmissione.

Clicca QUI per leggere il testo integrale del Decreto

Faq reddito ultima istanza maggio 2020