Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
Online la Certificazione Unica 2020
Si comunica che - in ottemperanza alle vigenti disposizioni in materia fiscale - nella sezione dedicata dell’Area Riservata del presente sito internet è disponibile la Certificazione Unica 2020 (CU) relativa ai redditi di pensione corrisposti nel corso dell’anno 2019.

Per collegarsi all’Area Riservata occorre autenticarsi con le password personali, cliccando sul tasto corrispondente alla propria posizione pensionistica:


TITOLARI DI PENSIONI DIRETTE (vecchiaia, anzianità, vecchiaia contributiva, vitalizi, invalidità e inabilità)




TITOLARI DI PENSIONI AI SUPERSTITI (indirette - reversibili)





Una volta effettuato l’accesso, occorre cliccare su “Certificazione Unica” e successivamente sul pulsante Stampa relativo all’anno interessato (i modelli sono presenti a partire dall’anno 2010).

Nel caso in cui il titolare di pensione non sia in possesso delle password personali o le abbia smarrite, potrà utilizzare la funzione "Hai bisogno di aiuto?", disponibile cliccando sulla scritta “Accedi” - posta in alto a destra e presente su tutte le pagine del sito - e seguire le istruzioni indicate.

Il pensionato che non ha la possibilità di scaricare e stampare la certificazione online in modo autonomo e il percettore di somme riscosse nell’anno 2019 in qualità di erede del pensionato deceduto potranno richiedere la certificazione cartacea al proprio Collegio di appartenenza o a quello di appartenenza del defunto. 

In alternativa l’interessato potrà inviare una richiesta via email all’indirizzo di posta elettronica della Cassa: certificazioneunica@cassageometri.it  specificando nell’oggetto il numero di matricola CASSA GEOMETRI ed il nominativo (esempio: 123456A - Mario Rossi)  allegando la domanda in carta semplice e la copia di un proprio documento in corso di validità. Sia la richiesta che il documento dovranno essere sottoscritti. Nel caso in cui la richiesta venga effettuata dall’erede, nell’oggetto occorrerà specificare, oltre al nominativo del pensionato, anche quello dell’erede stesso e il codice fiscale. La Cassa trasmetterà il modello all’indirizzo mail dal quale è pervenuta la richiesta.

Per ulteriori informazioni relative alla CU 2020 è possibile consultare la sezione Guide > Prestazioni previdenziali.